Il mercato della produzione alimentare oggi è sempre più dinamico e imprevedibile e mette a dura prova le imprese, che devono farsi trovare pronte per accogliere le sfide sia a livello nazionale che internazionale. La chiave per rispondere in modo adeguato alle continue variazioni di domanda e offerta è riuscire a identificare e cogliere le opportunità e le innovazioni in continuo sviluppo.

Digitalizzazione, nuove tecnologie e industria 4.0 hanno portato ad una vera e propria rivoluzione industriale, destinata a stravolgere la filiera alimentare.

Ma quali sono queste tecnologie? E cosa si intende per innovazione nel settore agroalimentare? Ne parliamo nell’articolo di oggi!

Come si sta evolvendo il settore della produzione alimentare

I consumatori, oggi, sono ben consapevoli di ciò che acquistano e la sempre maggiore attenzione alla qualità dei prodotti e alla loro filiera di appartenenza richiede al settore della produzione alimentare sforzi notevoli per dare vita ad una filiera smart.

New call-to-action

Ridurre costi e tempi di produzione, rendere la produzione flessibile, analizzare l’andamento del mercato e ottimizzare le scorte a magazzino sono solo alcune delle necessità alle quali le tecnologie moderne possono rispondere.

Ecco, di seguito, gli argomenti che tratteremo nell’articolo di oggi, tutti cliccabili per passare subito al paragrafo corrispondente.

produzione alimentareProduzione alimentare & industria 4.0

Quando si parla di Industria 4.0 nella filiera alimentare, si fa riferimento all’adozione di tecnologie digitali innovative con l’obiettivo di rendere i processi produttivi più efficienti, ottimizzando le risorse a disposizione e organizzando il lavoro in modo più efficace.

Automazione dei processi produttivi, Big Data, Cloud Computing, realtà aumentata e Internet of Things permettono di creare un legame sempre più stretto tra l'attività di produzione e la capacità delle macchine di gestire al meglio la fase produttiva di ogni azienda.

Le imprese della filiera hanno oggi la possibilità di trarre enormi benefici dalla comunicazione e dallo scambio di informazioni che avviene tra le macchine durante la fase della produzione alimentare, nell’ambito di una maggiore flessibilità del lavoro in azienda.

La tracciabilità dei prodotti in ottica 4.0

Guardare con consapevolezza e apertura a Industria 4.0 e alle potenzialità della trasformazione digitale permette di essere sempre più competitivi in un mercato globale affollato e mutevole.

In questo senso, la tracciabilità dei prodotti è uno strumento fondamentale per:

  • rispondere a consumatori sempre più esigenti e informati
  • gestire il magazzino in maniera ottimale, evitando perdite economiche ingenti


Per quanto riguarda la trasparenza nei confronti dei consumatori, tracciare i prodotti permette di avere un controllo approfondito su tutti i parametri relativi alla sicurezza e qualità degli alimenti, che tutelano gli acquirenti da qualsiasi rischio per la salute, garantendo il rispetto delle normative sulla produzione e conservazione degli alimenti.

produzione alimentareParlando invece di gestione efficace del magazzino, basti pensare alle problematiche relative ai prodotti freschi e facilmente deperibili. Avere strumenti e tecnologie in grado di tenere sotto controllo le scadenze degli alimenti e la disponibilità a magazzino consente di fare una valutazione accurata della merce, riordinando i prodotti necessari sulla base di previsioni precise che derivano da:

  • dati raccolti
  • ciclo di vita del prodotto
  • stagionalità
  • necessità logistiche

Avere a disposizione queste informazioni può generare maggiore efficienza dei processi di supply chain, con effetti – ad esempio - sul miglioramento nella gestione delle scorte, sulla riduzione degli sprechi alimentari e sul consolidamento delle relazioni di filiera - nonché aprire nuove opportunità di mercato.

La blockchain nell’industria alimentare

La Blockchain è un trend che sta assumendo sempre più importanza nel contesto della trasformazione digitale e che rappresenta una vera e propria Rivoluzione 4.0.

Questa tecnologia innovativa crea un nuovo modello qualitativo e quantitativo delle informazioni, aumentandone la sicurezza, la velocità e la riservatezza, dando ai produttori una maggiore quantità di dati di mercato, valorizzando la qualità dei prodotti, identificando ogni controllo in modo univoco e garantendo la totale trasparenza informativa.

Ma che cos’è la blockchain?

La blockchain non è altro che un database distribuito e cioè condiviso tra più computer, detti anche nodi, connessi alla rete.

La blockchain è basata su 4 pilastri:

  • decentralizzazione
  • trasparenza
  • sicurezza
  • immutabilità

Tra i tanti settori che stanno studiando modi per utilizzare la blockchain per la gestione delle informazioni, quello alimentare sta facendo enormi progressi in merito. Questo sistema, infatti, offre la capacità di gestire e controllare le merci lungo l’intera filiera, tracciando e verificando la qualità dei prodotti e delle materie prime.

Una volta inserite, le informazioni all’interno della blockchain non possono essere modificate: ecco perché viene associata al concetto di trasparenza e sicurezza.

Ecco un video che può aiutarti a capire perché la blockchain applicata al settore alimentare può rappresentare un enorme vantaggio:

La blockchain può rivelarsi una leva strategica nella filiera agroalimentare anche dal punto di vista della sostenibilità ambientale che, negli ultimi anni, è diventata uno dei fattori chiave nelle scelte di acquisto dei consumatori.

Avere a disposizione più informazioni possibili riguardo alla merce all’interno della filiera permette non solo di garantire una maggiore sicurezza alimentare, ma di evitare sprechi di prodotti dovuti alla mancanza di tracciabilità o a eccedenze a magazzino.

Smart Agrifood, la nuova frontiera della produzione alimentare

Secondo la definizione dell’Osservatorio Smart Agrifood, questo termine identifica una visione del futuro della filiera agricola e agroalimentare secondo la quale, grazie alle tecnologie digitali, l’intero comparto aumenterà la propria competitività.

Ad oggi, l’utilizzo delle tecnologie - big data, IoT, blockchain, Intelligenza artificiale e robotica e additive manufacturing – sta ridefinendo gli scenari competitivi e aprendo nuove opportunità per ogni attore coinvolto.

Droni, sensori, sistemi di monitoraggio e scaffali intelligenti sono solo alcune delle possibili applicazioni di industria 4.0 alla filiera alimentare che possono dare la possibilità di:

  • prevenire malfunzionamenti e problemi
  • anticipare i bisogni dei consumatori
  • fidelizzare i clienti
  • ridurre i costi
  • rendere le filiere più trasparenti
  • snellire i processi aziendali
  • migliorare l’efficienza


Ecco perché molte imprese del settore si stanno aprendo all’innovazione digitale, in tutte le fasi della filiera: dalla produzione delle materie prime alla loro trasformazione, fino ad arrivare alla parte logistica.

produzione alimentareUn sistema di gestione specifico per il settore è fondamentale per monitorare e ottimizzare ogni fase del processo, rispondendo alle necessità specifiche della distribuzione e produzione alimentare.

Oltre alle caratteristiche che accomunano i programmi di gestione convenzionali, le soluzioni specifiche per il settore agrifood devono garantire:

  • controllo dei costi
  • miglioramento dei flussi di lavoro
  • incremento delle performance della filiera
  • processi standardizzati


Implementare una strategia di produzione smart, che comprenda un ERP in grado di garantire il controllo di gestione, consente di fare proprio questo.

In che modo?

  • Creando cicli di sviluppo dei prodotti più veloci
  • Assicurando l’efficacia e la sicurezza di ogni fase lungo l’intero processo produttivo
  • Garantendo un’efficace gestione della logistica 
  • Verificando la tracciabilità e rintracciabilità dei prodotti


Un ERP di nuova generazione, come Zeus Industry di Terya, permette di gestire a 360° i processi produttivi, logistici, commerciali, di qualità, controllo di gestione e ottimizzazione del magazzino.


Terya affianca le aziende della filiera agroalimentare in tutte le attività quotidiane.

L’offerta comprende soluzioni semplici e intuitive per la gestione dei processi di magazzino ed etichettatura della merce, per la gestione della disponibilità, per la tracciabilità dei prodotti e l’emissione dei documenti di trasporto.

Se stai cercando una soluzione che ti permetta di gestire ogni fase della produzione alimentare in modo efficiente, ma hai ancora dei dubbi a riguardo, non esitare a contattarci: prenota una consulenza gratuita e personalizzata con i nostri esperti! Richiedi una consulenza